Zucchine alla ”Scapece”

”Cucuzielle a scapece ” così vengono chiamati a Napoli. Piatto antico adatto come contorno o antipasto, è saporitissimo, semplice ed economico. Incarna con il suo profumo l’estate dei miei ricordi, quando mia madre friggeva le zucchine e l’aroma della menta e dell’origano si diffondeva nell’aria.

Ingredienti

  • Zucchine 500 gr.
  • Olio evo 100 gr. per la frittura
  • Menta q.b.
  • Origano q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Aceto balsamico 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Olio evo 2 cucchiai per condire

Taglia le zucchine in forma rotonda a fettine non troppo sottili e poi falle un po’ asciugare al sole. Metti l’olio in una padella e inizia a friggere.



Per tale quantità di zucchine farai due fritture.



Le zucchine iniziano a dorarsi.



Le zucchine sono pronte, alzale dall’olio con una schiumarola.



Mettile in una ciotola.



Condisci con sale, fettine di aglio, foglioline di mente ed origano. Aggiungi infine due cucchiai di aceto balsamico e due cucchiai di olio.

Lascia riposare per almeno due ore prima di servire in tavola, ancora meglio, acquistano più sapore il giorno dopo. Buon appetito!


”Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla.” (Ennio Flaviano, scrittore)