Dolce alle ciliege

Un dolce buono, semplice nella preparazione, molto coreografico preparato con le ciliege. Considerate frutto sacro in Giappone, c’è l’usanza da parte dei giapponesi di recarsi nei luoghi della fioritura dei ciliegi per ammirarne lo schiudersi dei fiori. Hanami è il termine nel paese del Sol levante per definire questa tradizionale usanza.

Ingredienti

  • Ciliegie 500 gr.
  • Farina 00 200 gr.
  • Zucchero 150 gr.
  • Olio di semi di girasole 75 ml
  • Uova 2 intere
  • Vanillina 1 bustina
  • Mandorla 1 fialetta
  • Yogurt 1 da 125 ml
  • Burro q.b. per imburrare
  • Farina q.b. per la teglia
  • Zucchero q.b. per  la teglia

Inizia snocciolando le ciliegie. Se non hai lo snocciolatore puoi usare questa tecnica molto semplice.
Appoggia una ciliegia su di un collo di bottiglia e con una piccola astina premi sul suo corpo con forza. Vedrai che il nocciolo verrà espulso dal corpo della ciliegia nella bottiglia.



Prepara le ciliegie snocciolate.



Metti in una ciotola le uova con lo zucchero e lavora bene o con le fruste elettriche o a mano.



Aggiungi lo yogurt ,l’olio di semi e continua a lavorare l’impasto.



Unisci la farina a cui avrai aggiunto il lievito, la vanillina e la fialetta di aroma di mandorla.



Imburra una teglia, infarinala leggermente e aggiungi dello zucchero su tutta la superficie. Io ho usato lo zucchero di canna ma anche il semolato va bene.



Inizia a mettere sulla base della teglia le ciliegie.



Copri tutto il fondo.



Versa su l’impasto livellandolo bene.



Inforna a 180* per 30 minuti.



Dopo la cottura fai raffreddare e capovolgi il dolce su un piatto da portata.



Cospargi di un leggero strato di zucchero a velo. Gusta questa delizia che sicuramente piacerà a grandi e piccoli!


”Ciliegi in fiore sul far della sera, anche quest’oggi è diventato ieri.”(Kobayashi Issa, scrittore-pittore giapponese)