Gocce di Natale

Ricetta antica della cucina povera napoletana e più precisamente della penisola sorrentina che viene tramandata da anni.

Queste goduriose goccine natalizie le ho preparate con la mia amica Rosaria che le realizza con abilità artistica.
Non si usa la bilancia ma una unità di misura a piacere. Ne vuoi gustare poche? Usa una tazza da tè, ne vuoi di più? allora usa una tazza più grande o un bicchiere o un recipiente a piacere.

Preparale per Natale e arricchirai la tua tavola con amore…

Ingredienti per un vassoio

Prima fase:

  • Farina 2 tazze
  • Acqua 2 tazze
  • Anice 3 cucchiai
  • Sale 1 cucchiaino

Seconda fase

  • Farina 1 tazza
  • Acqua 1 tazza
  • Anice 2 cucchiai
  • Sale 1 cucchiaino
  • Olio di semi di arachide o girasole 1 litro per friggere

Terza fase

  • Miele 200 gr.
  • Anice 50 ml
  • Confettini colorati q.b.
  • Buccia grattugiata di 1 limone, 1mandarino, 1 arancia (preferibilmente biologici)

Metti in una pentola le due tazze di acqua, il sale, l’anice e porta ad ebollizione.
Versa le due tazze di farina ben livellate, come da foto.

Lavorale sul fuoco fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti.

 

Spegni il fuoco e fa raffreddare l’impasto completamente.

Metti l’impasto in una  ciotola e aggiungi la tazza di farina, la tazza di acqua, il sale, e l’anice( seconda fase).

Lavora l’impasto con una frusta elettrica o con la planetaria, molto bene.
L’impasto deve essere morbido ma consistente.

Inizia a friggere. Prendi con un cucchiaino piccole quantità di pasta dando loro la forma di una pallina, tuffale nell’olio.
Vedrai che subito  si gonfieranno, venendo a galla.

Sono pronte quando diventeranno dorate. La temperatura dell’olio non deve essere mai troppo alta. Se si usa la friggitrice la temperatura deve essere di 170°, altrimenti se usi una padella normale abbassa ogni tanto la fiamma per evitare che si brucino.

Tolte dalla padella man mano che sono pronte mettile in un recipiente con carta assorbente per fritti per eliminare eventuale residuo di olio.

Metti in una padella il miele, la buccia grattugiata di un mandarino, un’ arancia, un limone e 50ml di anice.
Fa sciogliere il miele e quando inizierà a formarsi della schiuma significa che il miele è pronto per poter insaporire le goccine.
Spegni.

Metti le goccine nel miele poche alla volta, girale delicatamente per farle insaporire con un cucchiaio, alzale con una schiumarola e appoggiale nel vassoio da portata.
Decora con confettini colorati detti “diavolini’.

Le ”Gocce di amore” sono pronte per la tua tavola di Natale.

 

”Il Natale dovrebbe essere legna che arde nel caminetto, profumo  di pino e di vino, buone chiacchiere, bei ricordi e amicizie rinnovate. Ma …..se questo  manca basterà l’amore” Jesse O’Neil attore